Opinioni Unicusano: l’intervista ad Andrea, laureato in Economia

Se vuoi iscriverti a un’Università Telematica ma prima vuoi sapere come funziona, sei nel posto giusto: nella nostra rubrica Opinioni Unicusano raccontiamo com’è studiare a distanza dando voce a chi l’ha sperimentato.

“Vorrei prendere una laurea ma non so come riuscire a coniugare studio e lavoro!”. Una soluzione a questo dilemma si può trovare nelle Università Telematiche riconosciute dal Miur. Grazie alla loro flessibilità e personalizzazione della didattica, molti studenti sono riusciti a laurearsi anche se già inseriti nel mondo del lavoro, proprio come Andrea, il nostro intervistato di oggi per la rubrica Opinioni Unicusano!

Opinioni Unicusano: la parola ad Andrea

Andrea Arretini ha 47 anni, vive a Pistoia ed è laureato in Economia aziendale e management all’Università Telematica Unicusano. Inoltre a partire da giugno 2019 si è iscritto alla magistrale in Gestione e Professioni d’Impresa sempre all’Unicusano.

Ciao Andrea, benvenuto a Opinioni Unicusano! Raccontaci, cosa ti ha spinto a scegliere questo percorso di laurea?

Lavoro da anni nel settore bancario: vista l’alta competitività che contraddistingue questo campo ho deciso che era arrivato il momento di accrescere le mie competenze. In breve, ho deciso di rimettermi in gioco!

Perché hai deciso di iscriverti all’Unicusano? Come ne sei venuto a conoscenza e quali sono stati i passaggi per iscriverti?

Un cliente della banca dove lavoro mi ha consigliato vivamente la Unicusano in quanto vi era iscritto e quindi aveva sperimentato positivamente di persona quest’università. Ti dirò che nonostante le sue opinioni più che favorevoli avevo un po’ paura che non sarei riuscito a studiare e lavorare al tempo stesso, o che ci avrei messo parecchio tempo a prendere una laurea in Economia.

Ho deciso comunque di chiamare il numero verde della sede Unicusano di Roma, finendo per parlare con una persona molto gentile e disponibile che mi ha rassicurato e convinto che ce l’avrei potuta fare. La stessa persona mi ha indirizzato poi al Learning Center Unicusano Firenze (quello più vicino a dove vivo), in cui mi hanno aiutato a sbrigare l’iter burocratico per iscrivermi.

Entrando nel vivo di Opinioni Unicusano, ti chiedo: consiglieresti l’Università e il corso di laurea in Economia?

Sì, perché è molto all’avanguardia, sia per la fruizione degli oggetti didattici, sia per la competenza dei docenti. Poi l’avanguardia dell’Unicusano si è vista anche in un momento come quello del Covid-19, dato che non si è mai dovuta fermare grazie alla sua natura telematica.

Ma la consiglio anche per il resto: per il campus stupendo della sede di Roma, per la radio Cusano che è interessantissima e per il canale televisivo sul digitale terrestre, dove apprezzo particolarmente i periodici approfondimenti economici a cura del Rettore.

Come hai trovato il materiale di studio e con la piattaforma? Ci spieghi un po’ come funziona?

Col materiale mi trovo bene in primo luogo perché è tutto “pronto”, nel senso che è tutto disponibile sulla piattaforma che è decisamente a portata di ogni studente. Per me i pilastri della formazione sono le dispense approfondite, le slides e le videolezioni, che sono sia registrate che in diretta. Poi ci sono dei test intermedi da fare in piattaforma. Insomma, con l’user id e la password con cui collegarti alla piattaforma ottieni un pacchetto completo!

In questo modo non hai scuse: sulla base delle tue caratteristiche di studio (magari sei schematico, oppure ti piace leggere e rileggere il materiale) moduli lo studio a tuo piacimento. Per esempio se una sera sono più stanco ascolto le videolezioni e prendo appunti, mentre quando sono più concentrato leggo le dispense.

Come ti sei trovato con i docenti e i tutor?

Ho interagito coi docenti tramite vari canali, come email e messaggi diretti. In generale però se ho bisogno sento il tutor della materia, che mi risponde sempre nel giro di pochissimo. Spesso ho sentito i tutor per ricevere dei consigli su come preparare al meglio un determinato esame.

Oppure chiedevo loro una consulenza didattica: mi è capitato di fare un test in piattaforma dove la risposta che mi proponeva la macchina magari non mi tornava con quello che avevo studiato, o non ne capivo bene la motivazione, allora chiedevo un approfondimento al tutor scrivendogli un messaggio direttamente in piattaforma.

Come sono organizzati gli esami?

L’offerta Unicusano è molto flessibile. Ad esempio ti permette di fare gli esami in forma scritta sfruttando la capillarità del territorio italiano, visto che devi dare l’esame in presenza e puoi farlo nella sede a te più vicina.

Altrimenti, come stavo facendo spesso durante la magistrale e prima della quarantena, puoi dare l’esame orale a Roma, modalità che apprezzo molto perché è un momento di crescita, dato che puoi sentire gli altri esami, nonché un modo per interagire con professori e studenti.

Ci spieghi il funzionamento degli esami durante l’emergenza Covid-19?

Durante il periodo del Covid l’Unicusano ha previsto la modalità telematica per sostenere gli esami: ti collegavi alla piattaforma dando l’esame direttamente da casa. La durata della sessione, tra il riconoscimento e la prova, era di un’ora e mezza. Invece la prova vera e propria durava 30 minuti, in cui rispondi a 30 domande a risposta chiusa (si trattava di una modalità molto simile a quella che si sperimenta in sede).

Al termine della sessione arrivava via mail la comunicazione del voto con la possibilità di accettare o rifiutare. Preciso poi che copiare era impossibile, dato che facevi l’esame in video col registratore attivato, in modo che i professori potessero vederti e sentirti. Poi avevi 30 minuti per rispondere a 30 domande, quindi se la materia non l’avevi trattata non avevi proprio il tempo di copiare. Insomma, se non avevi studiato, non passavi, punto!

Su cosa hai fatto la tesi? Come è stato scriverla?

Ho scritto la tesi sul Business plan, per la materia di Organizzazione aziendale. In un momento di congiuntura economica stagnante, com’era prima e come è ora, ho pensato che avere una tesi che guidasse un’eventuale idea imprenditoriale potesse servire da supporto: ogni attività ha bisogno di parecchia pianificazione.

Il mio relatore è stato il professor Valeri, con cui mi sono trovato molto bene. Abbiamo condiviso l’argomento, e alla fine di ciascun capitolo mi mandava dei feedback e poi procedevo con la stesura. Infine ho discusso la tesi della triennale a Roma, ottenendo come voto di laurea 100.

Qual è il punto di forza delle Università Telematiche secondo te?

Il fatto che grazie alle Università Telematiche puoi ottimizzare i tempi! E poi la loro natura innovativa. Senza contare la possibilità di conciliare lavoro e studio: devo dire che certo, gli studenti lavoratori devono fare qualche sacrificio, però come in tutti i sacrifici si hanno anche tante soddisfazioni in cambio.

Gli studenti lavoratori devono fare qualche sacrificio, però come in tutti i sacrifici si hanno anche tante soddisfazioni in cambio.

Quali vantaggi pensi di aver acquisito grazie al percorso di studi?

Le maggiori competenze che ho acquisito, che mi hanno regalato più autonomia in ambito lavorativo. Se prima avevo un dubbio e dovevo rivolgermi a un fiscalista o un legale adesso so darmi qualche risposta da solo: lo studio significa anche avere maggiore libertà, quindi! Poi mi ha aiutato ad allenare la mente, riesco ad apprendere nuove nozioni con più facilità, anche a lavoro.

Mi ero fermato con gli studi anni fa perché sono entrato presto nel mondo del lavoro, ed è vero che da giovane alcune azioni ti riescono “meglio”, però ho trovato che contestualizzare adesso lo studio con le esperienze quotidiane e lavorative è più utile, perché i concetti non rimangono astratti.

Riesci a vedere che quello che studi trova un’applicazione immediata nel lavoro. L’università serve a questo, ad aprirti la mente e renderti più consapevole, anche a 47 anni come ne ho io.

Come pensi di mettere in pratica quanto studiato?

Voglio proseguire il lavoro nel medesimo settore, ma dando dei contributi in più. Intendo proporre delle innovazioni nei processi di lavoro in virtù delle competenze e delle conoscenze che ho acquisito.

Che consigli daresti in generale a chi vuole iscriversi a un’Università Telematica?

Non è mai troppo tardi per iscriversi all’Università! È sempre una buona idea accrescere la propria formazione, quindi anche in caso di dubbi andate avanti, conviene sempre.

Grazie Andrea per aver preso parte a Opinioni Unicusano!

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA O CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Hai studiato o stai studiando Economia presso l’Università Unicusano? Allora condividi con noi la tua esperienza e partecipa a Opinioni Unicusano, proprio come ha fatto Andrea. È semplicissimo: ti basterà mandare una mail all’indirizzo info@laureaonlineconomia.it e provvederemo a ricontattarti al più presto possibile per fare un’intervista.

Se invece necessiti di maggiori informazioni circa le università telematiche di economia, i corsi di laurea online in economia o i master online in economia, compila il form: ti risponderemo nel più breve tempo possibile fornendoti una consulenza gratuita.

Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA?

CHIEDI INFO